12.11.07

IL COMPLOTTO

Contrariamente a quello che si crede il mondo del fumetto non è un paradiso…non è un “paese dei balocchi” come molti si immaginano pensando ad un simpatico lavoro creativo.

Nossignore.

Il Mondo del fumetto è spesso una vera e proprio giungla, un luogo ostile dove si lotta per lavorare, emergere o anche solo sopravvivere…un luogo in cui dietro ogni sorriso può nascondersi una katana nascosta nelle mutande.

In realtà ciò che la maggior parte della gente ignora è l’esistenza di serpeggianti segreti e diaboliche macchinazioni per danneggiare l’Autore di turno.
E sottolineo la lettera A (maiuscola)…perché non stiamo parlando dei soliti autori con 30 o 50 anni di lavoro alle spalle …non parliamo di coloro che si sono fatti il mazzo per secoli senza mai comparire in un forum o essere mai stati riconosciuti in pubblico, non stiamo parlando degli infiniti, seri, silenziosi autori , (spesso definiti con vaga ironia “artigiani del settore”) che hanno continuato a lavorare nell’ombra per decenni (spesso con pseudonimi e senza mai essere abbinati ad un volto o ad un nome) BENSI’…
Stiamo parlando dei Nuovi, Pregiatissimi., Scattosi e ed Onnipresenti Autori…con la A maiuscola…

Non solo A come Autori…ma anche A come Avveniristici, Apocalittici e in una parola:

ARTISTICI.

Creativi perennemente presenti su ogni BLOG, Forum o sito specializzato ed intenti a scrivere, commentare , illustrare , puntualizzare, denunciare ed enunciare al cacofonico grido di:
“Ehi Raga! Vorrei sottolineare che…”

Artisti-Creativi maledetti, segnati dal destino e vittime dei più sinistri ed imprevedibili complotti che mente umana abbia mai tramato.

Le loro promozioni non funzionano o non vengono ben organizzate dai rispettivi editori?

C’è un complotto.

Il loro ultimo prodotto alternativo e innovativo non è stato compreso premiato o esaltato adeguatamente?

C’è un complotto.

Quella dello stand col culo bello non gliela da nonostante il loro indubbio sex appeal?

C’è un complotto.

E queste oscure trame non sono certo improvvisate o messe su a caso,ma ordite e pianificate mesi, anni e decenni prima…
Non è contemplabile che le organizzazioni segrete (La SPECTRE, Cosa Nostra e Gambadilegno) abbiano di meglio da fare.
Non è credibile.
Non è accettabile.

No. Tali organizzazioni tramano nell’ombra e mandano pizzini dai loro bunker sotterranei con scritto:
“Questo guaglione nu n’ha da vince o Guinigi”.

E del resto il vero Autore è ELIOCENTRICO per natura e tutto gira intorno a lui…
E’ alternativo quando si presenta con la testa rasata a forma di logo della testata per cui lavora.
E’ creativo quando si dipinge un sopracciglio di colore diverso dall’altro.
E’ trascendentale quando sbevazza alle cene ufficiali vino in tetrapak facendo veder quanto è “maledetto” , dissacrante o semplicemente incurante delle regole.

E’ figo…ma non in modo “figo”…è figo in modo alternativo-non figo…
Perché essere figo non fa figo.

E quando il complotto viene svelato.
Quando qualcun altro vince il premio, quando l’articolo a lui dedicato non è abbastanza lungo o quando il suo pseudonimo non è stato scritto nel catalogo con la giusta tonalità di colore…

S’incazza.

O meglio: si risente.

E scrive.
Scrive.
Scrive.

Scrive ed esterna affacciandosi dal balcone virtuale che ognuno di noi ha ed esprime la sua sorpresa:

“Sono basito…” commenta dolente mentre scrive sul suo blog.
“Quando ho visto che non sono persona gradita mi sono reso conto di quanto il settore sia compromesso…” afferma con tono addolorato, quasi commovente.
“Il fatto di non aver vinto io il premio è indice di quanto l’inquinamento abbia compromesso l’ecosistema, il mondo è sull’orlo di un baratro verso il quale tali decisioni come questa ci spingono.
Moriremo tutti e voi vi renderete conto troppo tardi di ciò che avete fatto.
ME LO DOVEVATE DARE A ME MEDESIMO!”

Perché il semplice fatto di Non piacere o di stare anche un po’ sul cazzo (perché no….può capitare) non è contemplato!

Non è accettabile, credibile. Ipotizzabile!

Insomma …diciamocelo francamente:
Davvero pensate che sia credibile che il lavoro di qualcun altro sia migliore?

NO!

La verità è che c’è un complotto finalizzato a screditare il loro pensiero figo e le loro opere fighe (ma fighe in modo non figo).

E’ colpa generalmente degli americani.
E’ colpa della recrudescenza nazista o (se preferite) dei comunisti mangia-bambini, è colpa di Berlusconi o delle sinistre che non sono più tali.
Scegliete voi la collocazione politica…ma l’importante è che sappiate che è in atto un complotto.

E allora partono i fiancheggiatori.
I sostenitori.
I compagni delle resistenza che esternano la loro solidarietà.

“Siamo sempre in meno ,ma non ci fermeranno…” esclama Amelia…l’autore che ha fatto del suo impegno ad essere figo (ma non figo in modo figo) una vera arte.

“Eh! Eh! EH!” replica Strale Di Dio, sedicente editor di fumetti in manco di attenzione.

“Siamo il duo MALEDETTO RAGA!” .
Perché sono sempre “RAGA”…anche se hanno quasi 40 anni , capelli bianchi e pancetta calata…
Sempre “EH! EH! EH! Raga!”.

“Siamo maledetti” esclamano all’unisono e si rivedono come nostalgici partigiani di un improbabile resistenza fumettistica.
E gli piacerebbe…gli piacerebbe davvero un casino essere sul serio maledetti, banditi, ghettizzati o messi al bando…
Ma la verità è che spesso (per quanto incredibile a dirsi) nessuno se li fila…
O meglio: se li filano il giusto, nell’appropriato contesto perché (diciamocela tutta) non è che disegnare fumetti (o disegnare in generale) sia proprio come fare interventi a cuore aperto o aprire ospedali in Africa…

Non è che Amelia (l’autore che Ammalia…) sia proprio come Gino Strada e il Santo Padre (quello vecchio…non l’Imperatore Palpatine che ha preso il suo posto…).

Eppure per loro disegnare è una MISSIONE….un voto finalizzato a creare un mondo migliore…

“Sono a tavola 26…questo MIO fumetto fatto da ME medesimo darà nuovo impulso all’animo umano e potremo usarlo anche come propellente ecologico!”.

E voi…(poveri mortali che guardate l’Isola dei Famosi) non volete, NON POTETE capire ciò che loro (gli Artisti) sanno e pensano mentre si litigano l’ultimo crostino alla cena ufficiale di turno.

Quindì…se siete autori di fumetti con la A maiuscola…
Se i vostri fumetti vendono il giusto o non vendono un cazzo.

Se vi premiano ogni tanto ma non ogni 108 minuti come secondo vi spetterebbe di diritto…

State in guardia perché potrebbe essere colpa dell’organizzazione della mostra di cui siete ospiti.
Potrebbero essere gli americani e il mossad.
Potrebbe essere Odessa, o Macchia Nera che si è alleato con il Dottore destino…

Ma non in ogni caso non abbiate dubbi: è UN COMPLOTTO.

17 Comments:

Anonymous Anonimo said...

volevo lasciare un commento, am la stasi lo ha cancellato.... loro medesimi !! Bastardi !!!

8:54 AM  
Blogger ViValdo said...

ciao Max!! non fermandosi al tuo stile, e al tuo modo di raccontare (che trovo divertenti e piacevoli da leggere -sarebbe bello esistessero ancora magazines di fumetto perché IGDA sarebbe veramente una bella rubrica sul mondo del fumetto e di chi lo fa-), l'argomento da te trattato mi porta a domandarmi: non sarà l'uso (e a volte l'abuso) dello strumento blog a creare questa nuova figura di autore perseguitato dai complotti? ovvero: il blog diventa una vetrina di ognuno di noi (autori) e c'è il rischio a lungo andare che diventi terreno di guerra dove chi scrive di più, chi riesce a dare la giusta staffilata al blogghista vicino, chi ha più visite o più commenti positivi, sia considerato il Nuovo Autore (nota le maiuscole).
dico questo perché dopo lucca continuo a vedere autori che si lanciano frecce e insulti da un blog all'altro. ci sarà la guerra dei blog? ne rimarrà solo uno?
diventeremo come i politici e il blog sarà il "porta a porta" del fumetto italiano dove chi più urla è più considerato?

9:08 AM  
Anonymous Giuseppe Di Bernardo said...

Volevo sapere se hai preferenze per la testa di cavallo da farti trovare nel letto. Io consiglierei un pony. Pare abbiano carne tenera.

E fatti pubblicare 'sta roba, cacchio!

2:42 PM  
Anonymous Jack said...

E' un complotto, figli di sultana, lo dicevo io... sigh, sob!

12:35 AM  
Blogger MAX GUADAGNI said...

Faccio un commento serio?

Lo faccio.
IN risposta a Cliff (vivaldo)...
Secondo me gli autori troppo presenti in rete si inflazionano, si frammentano nel nulla delle parole scritte...
Ho capito chè scrivere è bello.
Ho capito che piace a tutti noi e io per primo lo so e lo comprendo...
Ma al tempo stesso io ho nostalgia...
Nostalgia di altri tempi in cui gli autori c'erano,ma non c'erano...
Erano anche un pò più INAVVICINABILI di quanto sono oggi e questo gli dava anche un pò di fascino in più....
Oggi li leggi, li guardi , ti affezioni anche ! E poi li trovi sul blog...li becchi sul forum, ci inciampi sulle inteviste e perfino li incontri dal vero...sono sempre lì...ed è BELLO perchè puoi toccare, sfiorare i tuoi DEI...ma non sempre è proprio così bello...
Quando te li ritrovi sul forum che si mettono a dare spiegazioni al singolo lettore che gli fa le critiche sull'ultima storia....
Quando rispondono a tono a tutti gli infiniti rompipalle (incluso il sottoscritto) che una mattina decidono di aprire un cazzo di blog...
PERCHE'?
l'AUTORE non dovrebbe dare spiegazioni...non più di quanto un fornaio dovrebbe spiegare il il sapore del suo pane ai cienti...
Se ti piace lo compri, se non ti piace ci sono altri forni!
Le riviste , i magazines...le patetiche riviste "NATE MORTE"...
A tirature limitata
A tiratura unica
A tiratura sul groppone dell'editore che poi non paga e sparisce nel nulla...
No. Basta.Non ci sono.
Non esistono più.
Le comprano solo gli addetti ai lavori in un circuito cieco di autocelebrazione.
E in ogni caso se siete autori veri...se avete qualcosa da fare e da dire...
FATELO e DITELO.
Anche quelli a cui io rompo le palle sono autori...con la A maiuscola, minuscola....chi se ne frega..FANNO.
Creano.
Molti mi stanno sulle palle da morire,ma (che ci crediate o no) li rispetto perchè
FANNO QUALCOSA!
Ma detto questo...
Prendiamoci tutti un pò meno sul serio...

Ti piace?
Lo leggi.
Non ti piace.
Non lo leggi.

Mi premi?
Grazie.
Non mi premi?
Fanculo.

Sempre (ed ovviamente)SECONDO ME...

°____°

MAX

3:13 PM  
Blogger ViValdo said...

come non darti ragione, caro Max.
prima (di internet) l'autore era meno chiaccherone. è anche vero che per noi piccoli autori/appassionati/lettori è un modo per ritrovarci (come ci si ritrova alle fiere). almeno, per quel che riguarda me, nella mia città non sono praticamente in contatto con nessun appassionato di fumetti mentre sempre più gente che condivide questa passione la ritrovo alle fiere e adesso anche nella rete. siamo la community di quelli che parlano di fumetti...
vabbé...
comunque volevo dirti che a giorni anch'io metterò su il mio blog. non tanto per parlare ma per mettere su qualche disegnino ogni tanto (my space mi ha rotto le palle...)
Cliff

5:07 PM  
Anonymous Anonimo said...

la carne di cavallo fa bene alla salute contiene molto ferro....
FONZ!

6:30 AM  
Anonymous Simona l'allieva said...

ahhaah..ohiohi...

Ma sono ciechi? Dovevano assolutamente prelevare dalla rete quelle fanart di mia produzione ed eleggermi a regina dei comics!!!

invece non sono ancora la numero uno..anzi a dire il vero non sono ancora nessuno XD
Piu' complotto di cosi'!
;)

Simona l'allieva (per poco..poi ci lasci, professore mercenario ç_ç)

9:44 AM  
Blogger Alex "AxL" Massacci said...

Max ti voglio presidente della repubblica!!!

6:07 AM  
Blogger spina elettrica said...

Non mi imbriglio in queste discussioni seriose. Altro che A, io al massimo, dopo le tue lezioni, c'avrò una zeta meno meno invece che una zeta piena.

8:13 AM  
Blogger MAX GUADAGNI said...

Un cliente scontento!

Evvai!

Però saresti dovuto/a andare in Direzione e dirgli: "io dalle lezioni del Guadagni non ho imparato un tubo!".
O al limite potevi dirlo a me e se non eri uno/a di quelli che non fanno una mazza (vegetando passivamente tra i tavoli o facendo a malapena un disegnino tanto per fare...) forse (e dico SOLO FORSE...) potevo anche aiutarti...

(FORSE).

Ma è molto più intelligente pagare un corso, essere insoddisfatti e postare un commento anonimo!

Buon proseguimento!

MAX

9:36 AM  
Blogger spina elettrica said...

Ma noooooooo non hai capito nulla. Anzi mi sono espressa male io, in verità. Intendevo detto che dalla zeta piena che sono grazie ai tuoi insegnamenti sono passata alla zeta più (e invece in un annebbiamento ho scritto meno). E altro che anonima, sono la tua più accanita lettrice, addirittura simulo incontri fortuiti con il mio beniamino seguendolo mentre fa spese all'Oviesse. E sono sempre lì a difenderti quando gli Autori che so io sbeffeggiano e sparlottano e sputacchiano bile in preda ai fumi del pantone.

9:42 AM  
Blogger spina elettrica said...

Suvvia non si arrabbi professor Guadagni, ho scritto meno invece che più... Ma mi comprenda, lei si sentirebbe annebbiato come me se fosse sottoposto alle lezioni a cui sottopongono noi ultimamente...Su, su non si arrabbi, faccia un bel respiro e gridi "Miwaaaa portami i cimponentiii" e vedrà che si sentirà meglio.

9:45 AM  
Blogger MAX GUADAGNI said...

Uff!
Per una volta che speravo che si facesse un pò di polemica!

E magari pure di farmi LICENZIARE!

(Il che sarebbe difficile visto che non sono mai stato ASSUNTO...).

Cmq quello che ti ho detto resta valido (e te lo avevo detto anche all'OVIESSE...).
Se sei insodisdfatta lo devi dire e devi ROMPERE le scatole.
E' un tuo diritto.
E poi tu sei (eri?) anche una di quelle che ci credeva e che cmq si sbatteva un bel pò...

Solo i fancazzisti non meritano attenzione...quelli possono vegetare nel loro brodo.

Un bacio!

(Sì. Alle allieve mando pure BACI...alla faccia della PROFESSIONALITA'...).

°_____°

MAX

10:36 AM  
Blogger spina elettrica said...

Infatti rompo, eccome se rompo. Sfrangio, anzi. Sfrantumo, sbriciolo. Licenzieranno anche me, a breve. Pure se non sono mai stata assunta, mi licenzieranno lo stesso perché trito troppo i coglioni a tutti, e aizzo la popolazione alla rivolta...

11:40 AM  
Blogger MAX GUADAGNI said...

E fai anche bene. Fai benissimo.
Io faccio il tifo per te.
E poi a me le scuole stanno sulle balle. Tutte.
Il minimo è che glieli SFRANGI!

11:50 AM  
Blogger Mirella said...

Ciao Max! ti ricordi di me? ero alla Nemo^^ Un salutone, bel blog!

5:57 AM  

Posta un commento

<< Home