15.10.06

L'IDEA GENIALE

L’idea geniale è quell’intuizione eccezionale che tutti coloro che hanno velleità creative hanno avuto, hanno ,o avranno almeno una volta nella vita.

Anche adesso, (mentre state leggendo), ci sono tra voi aspiranti sceneggiatori, scrittori, disegnatori o semplicemente LETTORI che nel proprio intimo cullano l’idea che gli cambierà la vita.

Agenti segreti, squadre di discinte maghette, ratti volanti, maghi, vampiri , guerrieri, stregoni in giacca e cravatta, troll, insetti simpatici, orsetti buffi, alieni omicidi, cani e gatti mutanti… le idee geniali sono molteplici ed infinite…

Come quei tizi che vi hanno commissionato un personaggio che risolve casi insieme ad una segretaria.
“Sarà la rivelazione dell’anno!” (esclamavano entusiasti prima di sparire nel nulla).

O Come quegli altri che per tre anni vi hanno fatto disegnare animali ovipari a forma di uovo con nomi tipo (FAGIANUOVO, POLLUOVO , COCCODRILLUOVO ecc. ecc.)…

(Sono ancora in edicola. Giuro!).

Ognuno di voi ha le sue idee geniali e quando vi confrontate con Tizio, Caio e Sempronio vi capiterà probabilmente di pensare “la mia idea è migliore…
E’ GENIALE!”

MA per ogni idea geniale che avrete dovrete fare i conti con i suoi DETRATTORI e con coloro che in generale ve la smonteranno non per cattiveria ,ma PER SPORT.

C’è il vostro amico o collega a cui raccontate tutti entusiasti la vostra idea geniale e lui a metà della prima frase vi fa:
“Ah, come in STAR TEK!!”
“Sì…bè, no…può ricordarlo ,ma la scena è diversa…” replicate voi e quando ripartite parlando del protagonista lui vi fa
“Wow! Come Luke Skywalker!” e ve lo dice con aria seria convinto di farvi un complimento.

E voi ridete cortesemente e intanto cominciate a pensare che in fondo il vostro amico è un coglione e non capisce un cazzo.
E dopo un’ora di narrazione , (durante la quale gli avete raccontato tutti i retroscena) lui se ne esce con un : “Bello . Però ‘sta storia l’ho già letta su Martin Mystere , l’hai copiata da li , eh? Che figo Castelli!”
E a quel punto voi vorreste solo vederlo morto.

Il guaio peggiore è che spesso ha pure ragione.
Vi andate a spulciare gli albi di Martin Mystere e vi accorgete sul serio che c’è tutta un parte identica alla vostra.
“Oh cazzo!” eppure non l’avete copiata (Martin Mystere avete smesso di leggerlo da quando non ha più la pistola a RAGGI…).
Ma allora come è successo?
Esistono due possibilità:

1 La vostra idea non era poi così originale (ipotesi assolutamente inaccettabile!)
2 Castelli l’ha copiata da voi.


E già vi sembra di vederlo…
Castelli che si introduce di notte in casa vostra , Castelli che accende il PC mentre dormite, Castelli che si copia su una memoria portatile la vostra idea e che se ne va (uscendo dalla finestra) con un ghigno beffardo appeso ad una Bat Corda mentre fuori lo aspetta una macchina veloce (e truccata) della Bonelli…

E alla guida c’è proprio Sergio che nervoso gli urla:
“L’hai presa?! L’hai PRESA?!”
E castelli gli risponde urlando : “Sì cazzo! Parti PARTIIII!!!!”

E i due sgommano nella notte lasciando metà pneumatici fumanti sull’asfalto…

Il giorno dopo mandate una e mail a Castelli in cui gli dite “ho capito tutto, non ci riprovare ho cambiato la password”.
Poi ritoccate tutta la vostra storia , ciò vi crea tutta un serie di problemi inenarrabili ed avete già perso una buona parte di quelle scene e situazioni che vi avevano fatto avere un orgasmo a scriverle, MA…pur di non esser accusato di plagio avete fatto i tagli volentieri.
Così prendete la vostra storia e mentre siete seduti davanti al computer assorti dalla correzione non sentite il passo felpato della vostra compagna che legge la pagina alle vostre spalle e che di colpo vi dice: “Carino.Come in Harry ti persento Sally! Che bravo che sei amore!”
E se ne va sculettando.

Voi rimanete ghiacciati a fissare lo schermo , rileggete il paragrafo e per DIO è vero!
Voi avete scritto una storia sui vampiri assassini dello spazio profondo DELTA eppure c’è una scena presa pari pari da Harry ti presento Sally.

Come è possibile?
La spiegazione è semplice e non c’entrano né Castelli , né Bonelli che ovviamente non hanno nessun bisogno di venire a copiare le vostre idee.

IL fatto è che le idee GENIALI sono POCHE , adirittura POCHISSIME.
Spesso inaspettate e difficili da avere e soprattutto la vostra testa è talmente bombardata da libri, fumetti, TV e film che non riesce più a districarsi e ad accorgersi di ciò che ricicla e scopiazza anche involontariamente, ecco perché tutto ciò che vi frulla per la testa è spesso frutto di qualcosa che avete già visto, letto o ascoltato.

Come?
Non siete ancora convinti?
La vostra idea era veramente geniale?
Okay…allora vi dirò la verità.

Nel 1943 gli americani hanno messo a punto un apparecchio per le interazioni oniriche e costruito una fitta rete di neurostrasmettitori umani (scanner) allo scopo di intercettare le trasmissioni di pensiero del nemico.
Tale struttura (denominata Dream Project e dimenticata da anni) è ancora in funzione e cattura idee e sogni ogni volta che voi andate a dormire per poi distribuirle a caso durante la notte.

Così vi suona meglio?


D’altro canto il premio finale è immenso…non tanto il successo, i soldi o la gloria (ammesso che vi sia) quanto la soddisfazione di andare sotto casa di uno dei vostri vecchi clienti ad urlargli:

“quanto vendono le tue uova del cazzoooooo?!!!!!”

Dan Brown lo ha fatto di sicuro con gli editori che gli avevano dato “picche”prima del Codice da Vinci.

Comunque sia non demoralizzatevi mai, guardate molta televisione (quella buona) , leggete molti libri e prima o poi (da tutto quel grande minestrone) vedrete che qualcosa di buono uscirà fuori, fino ad allora pensate intensamente alle vostre idee geniali e poi andate a fare un riposino…vi farà sicuramente bene.

Anche io mi sdraierò sul letto , mi collegherò al mio piccolo dispositivo neuronale che tengo sul cuscino e aspetterò…

Sogni d’oro!

19 08.2006

Nota dell’autore:

l’idea della Dream Project è già registrata e vincolata , non vi provate neppure a toccarla perché è mia, è la mia GRANDE idea ed è assolutamente GENIALE…

6 Comments:

Blogger Pierpaolo said...

bè... ci sono anche pochi casi al contrario.
nel senso: pensi ad una cosa e poi te la vedi spiattellata da qualche parte qualche tempo dopo.
io giuro che i cosi su due zampe che si vedono ne l'impero colpisce ancora e meglio nel ritorno dello jedi li avevo pensati e scarabocchiati prima di lucas...
ho pensato di fargli causa, ma sai com'è...

ps: sarà per quello che alla lucas arts alla voce submission c'era un disclaimer che diceva pressapoco così: siete liberi di mandare tutti i disegni schizzi o quant'altro perchè siate valutati per un'ipotetica collaborazione, ma se domani o dopodomani vedete in una nostra produzione qualche cosa che assomiglia a roba fatta da voi, non rompeteci le palle, che è roba nostra?!?

12:01 PM  
Anonymous Wilma for vendetta said...

Verissimo, le idee geniali sono poche e siamo quasi sempre cleptomani di sogni. Letteralmente impossibile avere idee geniali per alimentare una serie popolare da edicola.
Va anche detto che è totalmente inutle avere delle idee geniali se poi si ha un editore con pochi mezzi e un distributore LADRO e DISONESTO. E non mi firmo sennò mi becco una denuncia.

9:17 AM  
Blogger MAX GUADAGNI said...

Bè, però per una volta hai spostato il TIRO dall'EDITORE al DISTRIBUTORE...come dire :i figli di Buona Donna aumentano.

Dai Wilma dai!
Mettiti sulla riva del fiume e aapetta....

10:55 AM  
Anonymous Wilma for vendetta said...

E' vero, 'sto mondo è fatto di teste di cazzo dalle fattezze di una matrioska russa... ne apri una e dentro ne trovi un'altra e così via. Oppure è come un buon film giallo... credevi di avere in mano il colpevole, invece, anche se idiota, il tuo è solo una marionetta nelle mani di uno più grosso... Lo odio tutti.

11:50 AM  
Anonymous putipu said...

dai wilma, che i distributori siano ladri e disonesti è risaputo...
affittasi mauser g3 da cecchinaggio con ottica zeiss, cal 7.62x51, portata 1000 mt, tiro utile 800 mt.
scatole da 50 colpi tutti rigorosamente full metal jacket o hollow point in offerta speciale...

6:21 AM  
Anonymous putipu said...

dai wilma, che i distributori siano ladri e disonesti è risaputo...
affittasi mauser g3 da cecchinaggio con ottica zeiss, cal 7.62x51, portata 1000 mt, tiro utile 800 mt.
scatole da 50 colpi tutti rigorosamente full metal jacket o hollow point in offerta speciale...

6:22 AM  

Posta un commento

<< Home